Sabato 18 febbraio si è tenuta la tradizionale cena sociale dei donatori di sangue della sezione A.F.D.S. di Domanins. L’evento si è svolto nella sala del Gruppo Alpini di San Giorgio della Richinvelda. Alla presenza di un centinaio di soci e simpatizzanti, il presidente Cristiano Lenarduzzi ha comunicato i dati del consuntivo 2016 elogiando l’attività della sezione, dei donatori e dei volontari. In netta controtendenza alla situazione che si registra in Provincia di Pordenone, Domanins conta al suo attivo 178 donazioni (12 in più rispetto all’anno precedente) con 10 nuovi giovani donatori. Parole di elogio sono state pronunciate anche dal consigliere provinciale A.F.D.S. Ennio Midena per lo zelo dimostrato dalla sezione di Domanins e dal sindaco del Comune dottor Michele Leon che ha espresso il suo ringraziamento per le numerose attività sociali di cui l’associazione si fa carico quotidianamente. Come da consuetudine, la serata è iniziata con un minuto di raccoglimento per i donatori defunti e con l’occasione è stato ricordato don Danilo Olivetto, parroco di Domanins e Rauscedo scomparso il 15 febbraio scorso.

I discorsi ufficiali: il presidente Cristiano Lenarduzzi,

Il sindaco Michele Leon,

Il consigliere provinciale Ennio Midena

I cuochi: Adriano De Candido, Giuseppe Avoledo, Guizzardo Venier

Veronica

Ilaria

Aurora

Emma

  

Monica alla lotteria

Moreno Contardo allieta la serata con i suoi pezzi musicali

Categorie: EVENTI 2017

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *