Un saluto a tutti i donatori di sangue di Domanins e a tutti i donatori non associati. Riporto in questa comunicazione le parole del dottor Vicenzo De Angelis Direttore del Centro nazionale sangue riguardo ai “Chiarimenti sulle recenti misure governative per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 rispetto alle donazioni di sangue ed emocomponenti“. 

Cristiano Lenarduzzi

“Con riferimento alle ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche in Italia disposte dal Decreto Legge del 26 novembre 2021 e facendo seguito a precedenti comunicazioni dello scrivente Centro nazionale sulla tematica di cui all’oggetto, si ravvisa l’opportunità di ribadire che l’accesso del donatore alle sedi di raccolta, nel rispetto delle misure di prevenzione generale a garanzia della sicurezza della donazione, non è subordinato al possesso della certificazione verde COVID-19 (“green pass base” o “green pass rafforzato”). La vaccinazione anti SARS-CoV2/COVID-19 rimane comunque fortemente raccomandata per tutti i donatori, a salvaguardia della salute propria e dei familiari. Al fine di garantire la continuità delle attività di medicina trasfusionale sull’intero territorio nazionale, si invitano le SSLL a dare massima diffusione alla presente comunicazione alle rispettive reti di competenza rinnovando l’invito a sostenere la donazione del sangue e degli emocomponenti nell’attuale periodo invernale”.

     Dott. Vincenzo De Angelis

      Dir. C.N.S.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.