Normativa donatori Prevenzione infezione da SARS_Cov-2

Gentililissimi,

la situazione della pandemia si sta ripresentando non solo in Italia, ma in tutta Europa.

Dopo un periodo estivo in cui ci volevamo illudere di esserci lasciati alle spalle il Coronavirus, oggi dobbiamo innalzare nuovamente il livello di attenzione. 

Dalle comunicazioni pervenute dal CNS e dal CRS, le misure di sorveglianza anamnestica del donatore per rientro in Italia sono estese oltre a Croazia Grecia, Spagna e Malta anche a  Belgio, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito , Irlanda del Nord e Repubblica Ceca.

Riassumo le precedente indicazioni del CRS per l’idoneità alla donazione:

  1. Donatore  che nei 14 giorni precedenti  ha soggiornato o transitato nei paesi sopramenzionati  con referto cartaceo di tampone negativo: idoneo alla donazione
  2. Donatore  che nei 14 giorni precedenti ha soggiornato o transitato nei paesi sopramenzionati che riferisce di avere eseguito il tampone risultato negativo, ma senza il referto cartaceo: NON idoneo alla donazione
  3. Donatore  che nei 14 giorni precedenti ha soggiornato o transitato nei paesi sopramenzionati con appuntamento per il tampone: NON idoneo alla donazione.
  4. Donatore  che nei 14 giorni precedenti ha soggiornato o transitato nei paesi sopramenzionati e che non ha conoscenza della normative in vigore: NON idoneo alla donazione e obbligo di segnalazione da parte del medico del Servizio Trasfusionale al Dipartimento di Prevenzione di ASFO.

Si ricorda che le misure di prevenzione della diffusione da COVID 19  in atto presso tutte le sedi di raccolta continuano a garantire la sicurezza del personale e dei donatori.

Si chiede alle Associazioni e Federazioni del Sangue la collaborazione per la massima e puntuale applicazione dell’ algoritmo sulle condizioni di salute del donatore al momento della prenotazione e le si ringrazia per la loro preziosa opera di sensibilizzazione dei donatori. 

Si chiede a tutto il personale la massima attenzione ad applicare sempre le norme di prevenzione  (mascherine ben indossate, disinfezione delle mani, distanziamento).

Dr. Andrea Bontadini

Direttore S.C. Medicina Trasfusionale

Direttore Dipartimento Medicina Trasfusionale Pordenone

Azienda Sanitaria Friuli Occidentale

Ospedale Santa Maria degli Angeli

Via Montereale 24 – 33170 Pordenone

Tel 0434 399217


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *